Fotovoltaico e impianti UTA

Un pannello FOTOVOLTAICO posto su un tetto trattato con COOL-ROOF, migliora il suo rendimento, dal 35% al 40%.

Come accade questo?

È stimato che un pannello FOTOVOLTAICO perde mediamente circa 0.5% di efficienza energetica per ogni grado oltre il 25°C.
Immaginate un tetto che d’estate raggiunge i 65°C ed oltre… La sua perdita di efficienza stimata in percentuale è >20%. (65 – 25=40 x 0,5 = 20%).

Questa percentuale trattando il tetto con il COOL-ROOF viene recuperata in quanto:
il tetto viene riportato alla temperatura dell’aria circostante e stabilizzato per tutto il periodo dell’anno in cui il tetto è sottoposto ad irraggiamento. Cioè: SEMPRE.

IMPIANTI UTA

(Unità di Trattamento dell’Aria)

Studi effettuati dai maggiori produttori di impianti UTA, hanno stimato che un impianto montato su un tetto trattato in maniera COOL-ROOF, migliora la sua efficienza energetica di circa il 40%. Questo in virtù del fatto che l’impianto non aspira aria già calda e di conseguenza non svolge un lavoro pesante in fase di preraffreddamento.
Viceversa nel caso di un tetto NON TRATTATO, l’aria calda generata dal pavimento del tetto viene aspirato dalla UTA.

Un tetto non trattato che raggiunge gli 80°C restituisce fino ad 1,20 mt dal livello di calpestio aria calda fino a 60°C, la quale resta intrappolata in una bolla calda che non si disperde.